plastica

Ingeriamo la plastica!

Secondo uno studio la media per ciascuno è di duecentocinquanta grammi l’anno. Un calcolo a cui si è arrivati grazie alla stima di duemila elementi microscopici di plastica che in media una persona assimila ogni settimana. In termini di peso consistono in cinque grammi. L’acqua nelle bottiglie di plastica uno dei più grandi fattori di assimilazione. Ma anche l’acqua del rubinetto non è da meno. Gli alimenti che conservano maggiori elementi sono i frutti di mare, birra e sale. Pubblicata su Journal Enviromental Science and Tecnology , la ricerca, commissionata dal WWF ed effettuata dall’Università di Newcastle a nord di Sydney, si compone di cinquanta precedenti studi sull’argomento. Non è la prima, non sarà l’ultima. Diversa qualità di analisi invece, ancora tutta da ponderare, la stima sugli effetti nel nostro organismo.