View Post

Gli anticorpi ci sono!

Coloro che guariscono dal Covid-19 hanno in eredità gli anticorpi contro il virus. Incertezza però ancora sulla durata temporale della loro efficacia A dare il responso di casi che confermano la tesi della presenza di anticorpi in coloro che hanno superato brillantemente il coronavirus è il periodico Nature che presenza la sperimentazione di 285 conferme su 285 casi presi in …

View Post

Remdesivir

In una ricerca di cui dà notizia il New England Journal of Medicine il farmaco pensato per Ebola può essere utilizzato combattere il Covid19 Nella sua prima applicazione compassionevole il quadro clinico del malato è migliorato in un giorno. Secondo i medici che aveva in cura il paziente non sarebbe sopravvissuto all’infezione. E’ invece guarito. Le caratteristiche del remdesivir consistono …

View Post

La prima pandemia non influenzale di sempre

Ne parla su The Science George Gao, direttore generale del Centro Cinese per controllo e Prevenzione delle Malattie A due mesi di distanza le autorità cinesi che hanno combattuto con successo contro il Covid19 parlano coi giornalisti. Nell’intervista su The Science, George Gao, insiste sul concetto di “distanziamento sociale” come strategia essenziale per il controllo di eventuali malattie infettive: “specialmente …

Allontanare l’invecchiamento

La fragilità fisica non è una condizione inevitabile se si adottano precisi stilemi di vita Camminare. Allenamento sportivo moderato e mirato però anche quotidiano. Dieta specificamente dedicata, persona per persona. Sono i dettami della longevità e anche di una conduzione della senescenza con minori urti dovuti all’età. Una formula che ha facili riscontri intuitivi. La graduale vulnerabilità dell’anziano può essere …

Vaccino J&J solo ai maggiorenni

È la Food and Drug Administration statunitense che ne ha limitato l’uso Una stessa notizia può dare inquietudine e in contempo rassicurare sulle misure di controllo dei sistemi farmacologici. Il caso del vaccino Johnson & Johnson farà discutere ancora molto e farà rimbalzare il problema su altri vaccini anti-Covid. C’è rischio ponderato di avere una forma rara di trombosi che …

Aifa, la verità sui vaccini

È stato pubblicato da AIFA il Rapporto che mette in relazione somministrazione dei vaccini anti-covid e reazioni avverse. I dati sono stati raccolti dalla Rete nazionale di farmacovigilanza tra il 27 dicembre del 2020 e il 26 marzo 2022. Le segnalazioni sono 134.361. Le dosi somministrate sono pari a 135 milioni 849mila 988. Quini novantanove segnalazioni ogni centomiila dosi. Va …

“Metodo De Donno”, inesatto dire che è stato riabilitato

“Nei partecipanti con Covid-19, la maggior parte dei quali non vaccinati, la somministrazione di plasma convalescente entro nove giorni dall’insorgenza dei sintomi ha ridotto il rischio di progressione della malattia che porta al ricovero in ospedale”. Sono le conclusioni a cui arriva il famoso studio pubblicato sul periodico di ricerca scientifica New England Journal of Medicine. Il cosiddetto “sistema col …

Covid, c’è chi non si ammala …

The Guardian ha avuto il coraggio di affrontare questo tema direttamente. C’è chi non si ammala di Covid. Oramai, data la grande diffusione del virus, il quesito è sul perché alcuni sì e altri no. La riposta ritualmente evocata vede nel fatto che per cui alcune persone non sono mai entrate in contatto col virus. Semplicemente. Ma è anche vero …

Investire nella Rianimazione

La pandemia ha portato in risalto il ruolo professionale dell’anestesista. La ricerca ha segnato grandi passi in avanti estendendo il ventaglio delle sue competenze, tanto che la figura è definita in modo più completo: anestesista-rianimatore. Ne parliamo con un protagonista di questa figura professionale: Daniele Di Cerbo. È stato recentemente confermato rappresentante aziendale della categoria sanitaria presso l’Asl rm5. Nella …

Anti variante sotto giudizio

Vaccino contro Omicron non aggiunge nulla di nuovo in termini di risposta anticorpale Ema aggiorna sulla ricerca relativa ai nuovi vaccini specificamente indirizzati contro le varianti. È Marco Cavalieri – responsabile del comparto di ricerca – che spiega l’attuale stato di avanzamento della ricerca: “sta andando avanti il confronto con le aziende produttrici riguardo ai loro progressi nei trial clinici …

Nell’area subsahariana meno defunti per Covid che in Europa

In Africa i decessi sono assai meno di quanto si temeva nonostante ci sia scarsità di vaccinazioni Si temeva il peggio in Africa a causa della diffusione pandemica. E invece i dati offrono il quadro dell’area subsahariana assai meno desolante che l’Italia. Eppure lì la diffusione dei vaccini è molto scarsa. Le ragioni si adducono alla media di età della …

Autorizzati molnupiravir e remdesivir

I due farmaci anticovid sono stati approvati dall’Aifa Sono due rimedi per il trattamento di pazienti non ospedalizzati con una malattia lieve determinata dal contagio Covid. Debbono essere somministrate entro cinque giorni dall’evidenza dell’assunzione della malattia e presentino fattori di rischio per lo sviluppo di Covid19 grave. Molnupiravir viene assimilato oralmente. Si tratta di una compressa da duecento milligrammi due …

ISS, col booster efficacia al 97%

La percentuale che scongiura evenienze gravi fino alla quasi totalità dei casi dimostrata dalla rilevazione dei dati L’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato un Report sull’andamento del Covid in Italia. Ebbene, si scrive che: “l’efficacia nel prevenire la diagnosi e i casi di malattia severa sale rispettivamente al 86,6% e al 97,0% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva-booster”. Elevata l’efficacia …

Regione Lazio, tempi accelerati per le verifiche covid

Non sarà necessario effettuare il tampone molecolare di conferma se il rapido è positivo Recepite immediatamente le normative decise dal Governo. Nel Lazio aumenta l’incidenza di nuove infezioni- Nella regione la media stabilita per fine anno è di 374,27 soggetti positivi per centomila abitanti. Un caso positivo  non deve essere confermato dal test molecolare. Quest’ultima richiesta comportava problemi nell’organizzazione di …

Vaccino anti-Omicorn pronto nella primavera

L’ha annunciato Sabine Bruckner su Blick, un quotidiano in lingua tedesca. La notizia per l’Italia l’ha ripresa Adn Kronos Prossimo ad entrare in produzione il vaccino anti Covid targato Pfizer che ha il bene di essere adattato alla variante Omicron del coronavirus pandemico. In primavera sarà reso disponibile. L’intervista sul quotidiano svizzero Blick la dirigente del gruppo Pfizer elvetico, Sabine …