lazzaro-spallanzani

Non è pandemia

Lo dice l’Organizzazione mondiale della sanità che inscrive l’epidemia di polmonite virale coronavirus nella tipologia di malattia con focolai multipli

Si chiama con pandemia la propagazione mondiale di una malattia. Quello del coronavirus ha invece ancora una sola fonte: la provincia nella provincia dello Hubei. IL virus di coronavirus ha ucciso quattrocentoventicinque ammalati, ma gli infetti sono oltre ventimila.

Oggi, 4 febbraio, il coronavirus è diffuso in ventiquattro paesi. Sempre l’Organizzazione mondiale della sanità (fonte Aska )evidenzia la concentrazione sulla provincia in cui si è manifestato il virus. Al di fuori di questa provincia ci sono sporadici gruppi di trasmissione.

Si aggravano nel frattempo le condizioni della coppia di cinesi ammalatasi a Roma e trasportata all’ istituto Spallanzani . Nel comunicato dell’istituto si parla di ” insufficienza respiratoria, come segnalato nei casi fino ad ora riportati in letteratura. Pertanto è stato necessario un supporto respiratorio in terapia intensiva “.