ospedale.bari (2)

Non è Coronavirus, si smonta il caso sospetto di Bari

La cantante di ritorno dalla Cina non è stata contagiata dal virus

Alla domanda – Si tratta del primo caso europeo o semplicemente di una psicosi? – c’è una risposta ed è negativa. Dal Policlinico di Bari era arrivata l’attestazione di una donna, arrivata dalla Cina, che si era presentata al pronto soccorso con febbre e tosse. Conseguente, quindi, il protocollo internazionale con obbligo di tenere sotto osservazione la donna. Al momento della diffusione della malattia gli aggiornamenti sul livello di contagio letale davano venticinque deceduti e seicentosedici contagi in Cina per il nuovo coronavirus. Venti italiani in Cina tenuti sotto protezione sanitaria, gli è stato impedito di tornare a casa. Fonte Sky News. La città di Wuhan da due giorni è isolata per motivi di autotutela e profilassi