View Post

L’attività motoria aiuta il lavoro dei reni

Una ricerca statistica che osserva il comportamento di circa duecentomila adulti evidenzia l’effetto benefico esercitato dall’ esercizio fisico per la funzionalità del drenaggio del sangue   Lo ha pubblicato il British Journal of Sports Medicine. IN precedenti ricerche si era evidenziato il rapporto tra l’attività fisica e benessere cardiaco. In questa ricerca dove sono stati presi in esame 199.421 partecipanti, …

View Post

Facciamo il punto

Cortocircuita l’informazione sul coronavirus in mancanza di notizie degne di fede che arrivino dalla comunità scientifica   Si rilevano i primi effetti positivi della terapia che si basa sul plasma di convalescenza. Era una modalità sperimentata come rimedio al contagio di Covid-19: una soluzione come questa aveva funzionato per l’infezione della Sars, ma non con Ebola. È infatti stato dimesso …

View Post

In attesa del vaccino

Si osservano le caratteristiche di quelli che hanno scampato la malattia e si studia il plasma I malati sono 64.447. I morti, 1.384. Ma i guariti sono 7.116. Ed è su questi che bisogna ragionare per approntare terapie di abbattimento del virus. In attesa della realizzazione del vaccino (non solo dei primi test) che potrà essere messo a disposizione solo …

View Post

Velocità di trasmissione del coronavirus

È più veloce di Mers e Sars ma lo fa attraverso la via respiratoria, non da superfici contaminate   Mentre migliora la coppia di cinesi ricoverati allo Spallanzani l’OMS toglie ogni riserbo proclamando l’allarme internazionale, pur essendo in Cina il novantanove per cento dei casi di malattia conclamata o contagio (ANSA). Ma, essendo il coronavirus sotto studio, la sua fenomenologia …

View Post

Ricerca e scetticismo

L’università cinese ha pubblicato lo studio sul coronavirus basato sulla genetica ma i virologi del resto del mondo dubitano su quegli esiti   Arriva dal South China Agricultural University di Guangzhou l’ipotesi che sia stato mutato in un animale selvatico il coronavirus dei pipistrelli. Si chiama pangolino. Somiglia a un formichiere ed oltre ad essere un animale in via di …

View Post

Coronavirus, ogni settimana i casi raddoppiano

New England Journal Medicine pubblica gli studi sul livello di propagazione dei primi quattrocentoventicinque ammalati Ci vogliono cinque giorni per manifestare i primi sintomi. Ma le proporzioni dell’epidemia raddoppiano nel soggetto dopo sette giorni. Il contatto tra persone consente alla polmonite di diffondersi. Ma sono anche molte le persone che sono sopravvissute alla malattia senza specifiche cure mediche. È un numero …

View Post

L’Istituto Spallanzani ha isolato il coronavirus

Questo significa poterlo studiare e trovare le modalità per arrivare al vaccino Da domani si sequenzia il genoma. Quindi verrà distribuito nella comunità scientifica internazionalmente per iniziare la positiva gara per arrivare al sistema per debellarlo. Sempre dallo Spallanzani, nel frattempo, arriva anche la notizia sui due turisti cinesi positivi al virus. “Mantengono condizioni cliniche discrete pur presentando, entrambi,’polmonite virale’ …

View Post

Speranze dalla cellula T

Secondo la sperimentazione ufficiale effettuata su cavie animali elimina le cellule cancerose senza disturbo per le altre sane prodotte dall’organismo   La scommessa è sempre la stessa: l’individuazione dell’antigene. ( Con antigene si intende la sostanza estranea e riconosciuta dal sistema immunitario come dannosa ). La ricerca inglese pubblicata su Nature Immunology sta approfondendo il modo per individuarla ed eliminarla …

View Post

Adroterapia contro l’aritmia

In sperimentazione per le cardiopatie la metodica adottata in oncologia Un fascio di protoni che colpisce precisamente i tessuti che causano l’aritmia cardiaca. È la novità in corso di apprezzamento di risultati da parte del Centro Nazionale Adroterapia Oncologia di Pavia (Cnao). E questo consiste nel primo intervento di questo tipo su un uomo. Ne dà notizia l’ANSA. (Adroterapia consiste …

View Post

‘Super-antibiotici’ da promuovere

In Italia eviterebbero tremila morti l’anno, in Europa diecimila IL paradosso in cui vive la medicina oggi è che in oncologia sono sotto esame settecento diverse molecole. Mentre al fine di studiare specificamente le malattie infettive ce ne sono appena dodici. Ciò, si spiega, per il gran numero di casi interessati per le affezioni cancerose. Solo che le persone che …

View Post

Sindrome metabolica

C’è un farmaco, ibrutinib, che potrebbe combattere la sindrome metabolica. Conosciuto per combattere leucemia e linfoma, pare riesca a contrastare l’infiammazione legata al cumulo di lipidi. A pubblicare la ricerca Nature Communications. IL tipo di ricerca per cui si è arrivata a questa ipotesi di lavoro parte dalla genomica ma anche dall’analisi statistica su ogni tipo di rilevazione che possa …

View Post

Sviluppo cognitivo e videoschermi

Meglio che i bambini aspettino almeno i tre anni prima di sottoporli a tempi prolungati davanti allo schermo. IL messaggio che arriva da una ricerca di Jama Pediatrics dove si rileva che è bene dare una formazione sociolinguistica nel proprio ambiente prima di arrivare all’asilo, evitando di sottoporre i piccoli a lunghe pause davanti ai teleschermi. IL sistema di ricerca …