termometro (3)

Batteri resistenti agli antibiotici

Si studiano le infezioni come emergenza europea a Santa Maria Ligure il 18 novembre

 

Registrati 670 mila infezioni in Europa. Si tratta di germi multi resistenti. L’Italia, in tal senso ha un triste primato: derivano dal nostro paese circa un terzo dei casi, duecentomila. I decessi vanno in coerenza ai precedenti numeri. Trentatremila in Europa, diecimila in Italia. Ma l’argomentazione potrebbe essere è che l’Italia ha individuato per prima il problema per i servizi sanitari ed è stata più inflessibile nel rilevarlo. Klebsiella pneumoniae resistente ai carbapenemi, Pseudomonas aeruginosa multiresistente, Enterobacteriaceae (“produttrici di beta lattamasi a spettro esteso”), stafilococcus aureus Meticillino-resistente, sono i casi più rilevati.